oli essenziali per acne

Ricetta di Oli Essenziali per l’Acne

Oggi parleremo di una ricetta di oli essenziali per l’acne, ma prima di entrare nei dettagli forniremo qualche info generale. Buona lettura!

Gli oli essenziali sono estratti di piante potenti e concentrati, che hanno il potere di alleviare ogni sorta di disturbo della pelle, incluse ustioni, smagliature, psoriasi e, naturalmente, l’acne.

L’acne, tecnicamente Acne Vulgaris, è una condizione della pelle in cui le ghiandole alla base dei follicoli dei capelli, producono troppo olio, causando un intasamento dei pori della pelle, che si infettano.

Il risultato è che i pori diventano rossi, gonfi, talvolta pieni di pus, dolorosi e pruriginosi.

Alcune cause dell’acne possono essere:

  • Cambiamenti ormonali del corpo (ad esempio durante la pubertà, la gravidanza, la menopausa, ecc);
  • Squilibri ormonali (ad esempio in alcune malattie, come l’ipotiroidismo);
  • Scarsa o insufficiente igiene della pelle (ad esempio dormire senza struccarsi, non praticare trattamenti esfolianti, ecc);
  • Usare prodotti che contengono ingredienti tossici;
  • Reazioni allergiche al cibo o a prodotti per la cura della pelle fai da te;
  • Alcuni medicinali (ad esempio le pillole anticoncezionali);
  • Genetica (le persone con genitori che hanno avuto acne, sono più suscettibili);
  • Costipazione cronica.

Ci sono diversi tipi di acne, come ad esempio:

  • Brufoli: minuscoli foruncoli che rimangono sotto la pelle;
  • Punti neri: questi sono brufoli che crescono e arrivano alla superficie della pelle. Una volta fuori, si ossidano con l’aria e diventano neri;
  • Pustole: brufoli rossi che hanno del pus giallo sulla superficie;
  • Cisti: brufoli profondi e radicati. Sono grandi, pieni di pus e dolorosi. Sono ostinati e impiegano molto tempo per andare via. Spesso lasciano delle cicatrici scure e possono formare delle incavature sulla pelle.

Per quanto ve ne siano diversi tipi, una buona maschera per ridurre l’acne può aiutare a combatterla. Come?

  • Con un accurato igiene. Mantenere la pelle pulita riduce le possibilità che l’acne si presenti;
  • Bilanciando il sebo prodotto dalle ghiandole sebacee;
  • Uccidendo i batteri che causano l’acne;
  • Riducendo l’infiammazione;
  • Impedendo ai brufoli esistenti di ingrandirsi e quindi peggiorare;
  • Schiarendo cicatrici e macchie causate dall’acne.

Gli Oli essenziali per il trattamento dell’acne

Ti vogliamo proporre una semplice ricetta di oli essenziali come antibatterico per l’acne, formulata per essere usata come trattamento topico per aree affette da acne.

La ricetta è un trattamento gel completamente naturale, senza tutti quei componenti chimici che spesso troviamo nei convenzionali trattamenti per l’acne.

Tea Tree

Gli oli essenziali di Albero del tè Bio consigliati:

Lavanda

Gli oli essenziali di Lavanda Bio consigliati:

Incenso

Gli oli essenziali di Incenso Bio consigliati:

 

Come realizzare la ricetta di oli essenziali per l’acne?

Ingredienti:

  • 1/4 tazza di gel di pura aloe vera
  • 6 gocce di olio essenziale tea tree
  • 6 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 6 gocce di olio essenziale di incenso

Procedimento:

  1. Prendere un contenitore (preferibilmente un bicchiere), misurare il gel di aloe vera e metterlo all’interno.
  2. Versare con attenzione le gocce degli oli essenziali e usare un bastoncino usa e getta (come ad esempio i bastoncini dei ghiaccioli) per mescolare accuratamente tutti gli ingredienti.
  3. Ecco fatto! Il vostro trattamento antibatterico per combattere l’acne è pronto!

Come si usa:

  • Assicuratevi di applicare questo trattamento sulla pelle pulita. Lavate il viso con acqua tiepida e asciugate tamponando (non strofinando) con una tovaglia.
  • Applicate il gel sull’intero viso, oppure solo sulle aree affette da acne. Vi consigliamo, prima di iniziare il trattamento, di applicare il gel su una piccola parte del corpo (ad esempio il braccio), per accertarvi di non avere reazioni allergiche.
  • Eseguite il trattamento una o due volte al giorno, mattina e sera.

Tempi di conservazione

Il composto si manterrà per due anni, se gestito con cura. Utilizzare con le mani asciutte, ma ben lavate. Tenere il composto ben chiuso quando non in uso. Conservare lontano dalla luce solare diretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.